#PerMarianna

Il tema dei trasporti, del traffico, di potenziali sistemi di spostamento urbano che, senza gravare sul sistema sociale in termini di salute del cittadino, inquinamento atmosferico, qualità della vita, garantiscano il pieno diritto alla mobilità.
Avatar utente
Mario Goffredo
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/03/2015, 11:08
Reputation:

#PerMarianna

Messaggioda Mario Goffredo » 19/05/2015, 9:53

Apro questa discussione a pochi giorni dalla tragedia che ha visto una ragazzina morire sulle nostre strade in pieno centro ed in orario diurno mente attraversava la strada. L'isola non reagisce se non con simboliche manifestazioni di solidarietà che sebbene giuste devono però essere seguite da iniziative amministrative che vadano alla radice del problema: il traffico automobilistico sull'isola è insostenibile.

Questo non vuol dire proporre politiche di radicale eliminazione delle macchine o di ingenua promozione di bici e piste ciclabili, che sull'isola possono avere un utilizzo limitato a certi percorsi e alla capacità culturale di scegliere i momenti ed i modi giusti. L'obiettivo deve essere quello di promuovere una forte tutela del diritto ad una vita sicura e dignitosa del cittadino sul proprio territorio includendo l'imprescindibile diritto alla mobilità che deve portare ognuno a potersi spostare nel miglior modo possibile. Ma nel rispetto degli altri e dell'ambiente circostante.

Tramite FB abbiamo già lanciato un appello al fine di raccogliere tutti i suggerimenti per lavorare in questa direzione e bisogna che questo spazio diventi il contenitore ed il luogo di coordinamento per dare concretezza alla nostra azione. Dobbiamo farlo per noi, per Marianna e per tutti coloro che hanno purtroppo ed assurdamente perso la vita sulle nostre strade e per chi è costretto a soffrire per la perdita di un caro su di un'isola che non dovrebbe conoscere tragedie di questo tipo. Dobbiamo farlo per chi ha difficoltà motorie e per chi ha il semplice e legittimo piacere di percorrere a piedi il proprio territorio e si trova circondato da macchine ovunque e sempre più parcheggi, in una politica che pone la macchina prima dell'uomo.
Messere de' Liguori
Avatar utente
adambra
Messaggi: 41
Iscritto il: 21/03/2015, 12:57
Reputation:

Re: #PerMarianna

Messaggioda adambra » 21/05/2015, 14:48

Giusto Mario, io qualche anno fa avevo lanciato l'idea delle sagome che avevo visto in diversi paesi all'estero e che andrebbe unita ad altre pratiche come corsi di "formazione" per i giovani, aumento dei controlli stradali (praticamente inesistenti se non in quei quindici giorni di Agosto quando l'isola è piena all'inverosimile). Altre idee?
Avatar utente
adambra
Messaggi: 41
Iscritto il: 21/03/2015, 12:57
Reputation:

Re: #PerMarianna

Messaggioda adambra » 21/05/2015, 14:50

esempio nella foto
Allegati
silhouette-noirs-representant-des-victimes-d-accidents-de-la-route.jpg
silhouette-noirs-representant-des-victimes-d-accidents-de-la-route.jpg (41.21 KiB) Visto 4332 volte
Avatar utente
Mario Goffredo
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/03/2015, 11:08
Reputation:

Re: #PerMarianna

Messaggioda Mario Goffredo » 22/05/2015, 12:37

Ricordo la tua proposta Andrea e possiamo assolutamente farla assieme. Ricordo che parlasti di metterle sulla sopraelevata e trovo sia un posto partivcolarmente significativo al riguardo. Quel che però mi preoccupa è che non vorrei fossero di disturbo e distrazione per la circolazione esponendoci a possibili sanzioni.
Messere de' Liguori
Avatar utente
fradik
Messaggi: 8
Iscritto il: 07/04/2015, 10:25
Reputation:
Contatta:

Re: #PerMarianna

Messaggioda fradik » 22/05/2015, 14:46

Il limite dei 30 km orari di velocità nei centri abitati dell'isola d'Ischia... che ne pensate?

Il limite urbano dei 30 chilometri all'ora potrebbe essere un modo economico e rapido per aumentare la sicurezza, ridurre l'inquinamento e permettere un modo di muoversi più intelligente, riducendo la congestione del traffico. Lo spazio di frenata in caso di necessità sarebbe minore, diminuendo il rischio di impatto (la pagina su fb https://www.facebook.com/30kmh.ICE?fref=photo ). C'era una petizione per una Inziativa dei Cittadini Europei, per proporla come regola comune, ma che non ha raggiunto l'obbiettivo del milione di firme necessarie alla presentazione.
LorenzoDv
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/05/2015, 16:14
Reputation:

Re: #PerMarianna

Messaggioda LorenzoDv » 22/05/2015, 16:28

Pagina ufficiale facebook dei vigili di Ischia, cosi da segnalare tutto il loro operato , lavori in corso, urgenze e etc.
Allo stesso tempo il cittadino puo' usufruirne per mettere alla luce mal costumi pubblici, come ad esempio : auto in doppia fila, autisti al cell etc.
Al momento non esiste nessun punto di comunicazione tra cittadino e organi ufficiali. :ugeek:
LorenzoDv
Messaggi: 3
Iscritto il: 22/05/2015, 16:14
Reputation:

Re: #PerMarianna

Messaggioda LorenzoDv » 22/05/2015, 16:33

Abbonamento obbligatorio per le famiglie ai mezzi pubblici. Una tassa forfettaria e annuale di 100 euro che avra il corrispettivo di un abbonamento che la famiglia puo usare. Se ci sono 60'000 abitanti ci saranno almeno 20'000 famiglie : 20'000x100=2'000'000, ci rifai le segnaletiche stradali, bus nuovi e autovelox. Le famiglie risparmiano in benzina e parcheggio.

In base al sito : http://www.urbistat.it/AdminStat/it/it/ ... ia/63037/4 il numero delle famiglia a ischia (isola) sono 25'000.
Avatar utente
fradik
Messaggi: 8
Iscritto il: 07/04/2015, 10:25
Reputation:
Contatta:

Re: #PerMarianna

Messaggioda fradik » 04/06/2015, 21:34

Le buone pratiche vengono dai luoghi più impensati. Seoul, Corea del Sud, ha ridotto del 32% l’anno gli incidenti stradali che vedono vittime bambini e ragazzi “semplicemente” ridisegnando le strade. L’esempio dimostra che la sicurezza si fa ripensando le strade, rendendole adatte a tutti gli utenti e non solo a quelli motorizzati.
Leggete il resto qua...
http://www.fiab-onlus.it/bici/attivita/ ... icure.html

Torna a “Trasporti e Mobilità”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron